il brivido di due pelli che si sfiorano.

Restare in bilico
fare pipì su un treno in movimento
senza toccare il bordo della tazza
restare sospesa
e cadere dall’altezza più grande
perché se devi farlo
tanto vale tuffarsi dalla cima.

Guardarti mentre siamo insieme
e trovarmi in fondo alle tue iridi
sdraiata su quella coperta marrone
di lana e velluto
vedere il riflesso
di due solitudini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...