Le parentesi graffe.

Stasera una persona a cui voglio molto bene mi parlava di priorità come se fossimo ad una lezione di matematica.
Prima ci sono le parentesi tonde, i problemi di tutti i giorni da risolvere, le sciocchezze, gli imprevisti, i contrattempi.
Poi le quadre, i progetti a lungo termine, i cambi improvvisi di programma, una separazione, una cosa che credevi fosse per sempre e invece era per un po’.
Alla fine ci sono le parentesi graffe, quelle bastarde, quelle che mettono in ballo tutto ciò in cui credevi, quelle che vanno affrontate per forza prima o poi, anche se fanno paura con quella punta acuminata che spunta come una lama da un cuscino.

Questo blog mi serve per affrontare le graffe, per far vedere al mondo che una persona non è inutile, neanche se il suo solo talento è quello di leggere tanti, troppi libri.

Perché ognuno ha il suo posto tra le parentesi, basta solo risolvere l’equazione.

Annunci

Un pensiero su “Le parentesi graffe.

  1. Pingback: Liebster Award Nomination. | Sogno dietro a frasi di canzoni, dietro a libri e ad aquiloni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...